Select Page

Valorizzare le persone per la crescita del gruppo

Etra ha un impatto sociale rilevante nel garantire condizioni di lavoro adeguate, nell’eliminazione di discriminazioni e nella lotta alla corruzione.

In particolare, le istanze maggiormente sentite dall’azienda sono l’occupazione e le prospettive future, la crescita dei cittadini stranieri che cercano lavoro in Italia, la sicurezza dei lavoratori, la salute dei cittadini, l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, l’agevolazione del lavoro femminile.

Etra vuole creare e consolidare relazioni positive con tutti i suoi stakeholder, monitorando l’evoluzione nel tempo dell’occupazione locale, della sicurezza dei lavoratori, della salute dei cittadini che consumano l’acqua del rubinetto, della soddisfazione dei clienti rispetto ai servizi erogati.

I Lavoratori

 

Etra riveste un ruolo importante nell’ economia locale, impiegando 931 lavoratori dipendenti, di cui l’89% con contratto a tempo indeterminato. I lavoratori sono principalmente operai e impiegati, e la presenza femminile costituisce circa un quarto del personale. Etra si impegna a valorizzare la diversità tra i propri lavoratori e a garantire pari opportunità di assunzione, trattamento e crescita professionale, a prescindere da genere, età, etnia, provenienza, religione, disabilità.

Nel 2018 l’azienda ha aperto il confronto sul tema del benessere, per dare concreto impulso a forme di lavoro flessibile, migliorare il clima di lavoro e la qualità della prestazione lavorativa, garantire forme di welfare integrative.

Notevole importanza viene data alla salute e sicurezza dei lavoratori. Etra aggiorna costantemente il proprio documento di valutazione dei rischi, coinvolgendo il personale in attività di formazione e progetti specifici: nel 2018 sono state erogate 17.511 ore di formazione sui dispositivi di protezione individuale, la gestione delle emergenze e le procedure di sicurezza correlate. Complessivamente si è registrata una diminuzione del fenomeno infortunistico, sia in termini di numero di accadimenti che di gravità. L’attenzione alla sicurezza è elevata anche verso le imprese appaltatrici e le attività di cantiere: le attività sono affidate solo previa verifica delle capacità tecnico-professionali e vengono svolti periodici sopralluoghi presso i cantieri. Grazie alle procedure implementate, nel 2018 Etra ha ottenuto la certificazione del proprio sistema di gestione per la salute e la sicurezza secondo la norma BS OHSAS 18001.

22,9 è l'indice di frequenza degli infortuni

0,53 l'indice di gravità degli infortuni

Ogni dipendente ha effettuato 28 ore di formazione nel 2018

Grande attenzione è rivolta alla valorizzazione delle capacità e delle competenze del personale, sviluppate attraverso 7.450 ore di aggiornamento tecnico-professionale (sui temi legati alla qualità, alla prevenzione della corruzione, alla privacy, ecc.) e 150 ore di formazione trasversale e soft skills (riguardo alla comunicazione e alla gestione dei rapporti con i clienti).

Bitnami