Select Page

Governance e creazione di valore


Il conto economico dell’esercizio 2018 evidenzia il valore economico direttamente generato da Etra e che viene distribuito in diverse forme agli stakeholder sia interni che esterni

Il  conto  economico  dell’esercizio 2018 evidenzia  il  valore  economico  direttamente generato da Etra e che viene distribuito in diverse forme agli stakeholder sia interni che esterni. Questo  indicatore  mette in  evidenzia la capacità dell’azienda di utilizzare efficacemente i fattori produttivi e di contribuire alla crescita economica del territorio in cui opera.

Investire per la sostenibilità 

31 milioni di euro Etra li ha destinati alla realizzazione degli investimenti sul territorio. Il 2018 è stato un anno di impegno nell’adeguare e riammodernare gli assets impiantistici, in particolare quelli relativi al servizio idrico con un investimento pro capite pari a 45 euro ad abitante servito.

Gli interventi realizzati hanno avuto lo scopo di:

  • Sviluppare ed ottimizzare le reti acquedottistiche, anche grazie al piano di ricerca perdite;
  • Migliorare le condotte fognarie
  • Potenziare le centrali idriche e gli impianti di depurazione

Mentre nel campo dei servizi ambientali è stato investito principalmente in interventi di adeguamento delle attrezzature di raccolta e distribuzione del kit contenitori e all’adeguamento di impianti e centri di raccolta.

I Lavoratori

 

Nel 2018 la quota di valore aggiunto costituita dalle risorse destinate al personale rappresenta il 58,3% del valore aggiunto generato, con un’incidenza del personale dipendente pari a oltre il 99% rispetto a quello non dipendente (collaboratori e amministratori).

76,7 milioni di euro
di valore aggiunto

31 milioni di euro di investimenti effettuati

Il 64% degli acquisti sono stati effettuati in ambito regionale

Bitnami